Direzione Servizio di TPL

La Direzione “Servizio di TPL” svolge le funzioni in materia di pianificazione e programmazione dei servizi di TPL. Cura l’elaborazione di piani, studi, pareri, analisi tecnico-economiche attinenti alla pianificazione e programmazione dei servizi di trasporto pubblico degli investimenti in tutti i sistemi di trasporto e mobilità. Fornisce supporto, ove richiesto, sull’attuazione dei contratti di servizio. Cura l’elaborazione di analisi tecniche ed economiche necessarie alla definizione e gestione della politica tariffaria. Cura la realizzazione e la gestione della banca dati di settore, inerente le infrastrutture e i servizi di trasporto, le aziende di TPL, la domanda di mobilità, anche in raccordo alla banca dati e alle attività dell’Osservatorio nazionale del TPL. In coordinamento con l’Unità “Segreteria di Direzione Generale” cura la gestione della Consulta Regionale per la Mobilità di cui all’articolo 29 della legge regionale n. 3/2002. In coordinamento con l’Unità “Sistemi informativi, ITSC, Ricerca e Innovazione” cura gli aspetti tecnico-trasportistici legati all’implementazione del progetto ITSC. Garantisce il necessario supporto tecnico alle attività della Commissione Infrastrutture e Trasporti della Conferenza delle Regioni e del Comitato regionale di indirizzo e monitoraggio dei servizi di TPL. Redige le proposte di provvedimenti per il conferimento di incarichi professionali esterni o di consulenza nelle materie pertinenti. Si compone di due Unità Operative che in maniera coordinata concorrono alla realizzazione delle attività previste dalla legge istitutiva e dal regolamento di funzionamento dell’Agenzia. La responsabilità della Direzione viene affidata a un profilo dirigenziale con diploma di laurea vecchio ordinamento o laurea magistrale del nuovo ordinamento in discipline tecniche, giuridiche o economiche con specifica esperienza nelle materie trattate.

Si compone delle seguenti Unità Operative: