Intelligent Transport System della Regione Campania

Il progetto “Intelligent Transport System della Campania” (ITSC) è finalizzato alla realizzazione di un sistema integrato d’infrastrutture tecnologiche, applicato a tutti i comparti della mobilità regionale, nonché alla realizzazione della Centrale Operativa del Centro Servizi Regionale (CSR).

La realizzazione dell’ITSC consentirà di pianificare, programmare, ottimizzare, gestire e monitorare in tempo reale i trasporti pubblici eserciti sull’area regionale, al fine di massimizzare l’efficienza del trasporto pubblico, offrendo un migliore servizio ai cittadini. Sarà possibile pianificare in tempo reale i propri spostamenti definendo l’itinerario origine/destinazione, la schedulazione degli orari anche in maniera interoperabile tra i vari mezzi, ottimizzando i tempi di trasbordo.

Il progetto ITSC può essere distinto in tre sistemi fondamentali: il Sistema di Monitoraggio e di Bigliettazione Regionale (SMR) che ha l’obiettivo di monitorare le flotte di mezzi a servizio del TPL e garantire un’omogenea bigliettazione in tutta la Regione; il Sistema di Vendita Regionale (SVR), finalizzato alla definizione dello standard di bigliettazione in uso nel territorio regionale e alla diffusione capillare, attraverso le tecnologie disponibili, della vendita dei titoli di viaggio, anche a bordo mezzo, e il Sistema di Infomobilità Regionale (SIR) che fornisce ai cittadini tutte le informazioni dettagliate sugli orari del TPL, consentendo l’organizzazione del viaggio mediante un travel planner che integrerà tutte le modalità di trasporto ed offrirà le modalità di acquisto del titolo di viaggio più conveniente.

Il progetto prevede, inoltre, la realizzazione della Centrale Operativa del CSR, perfettamente integrata e interoperabile con un più complesso sistema di gestione della mobilità regionale, capace di dialogare con tutte le componenti e gli attori del sistema di trasporto, attraverso un continuo e affidabile flusso di informazioni. In particolare, il CSR comunica costantemente con i sistemi di bordo dei mezzi di TPL e con i sistemi di terra e i Centri di Controllo delle aziende esercenti sul territorio campano. Obiettivo finale è che tutti i mezzi di TPL circolanti in Campania possano trasferire i dati e le informazioni di viaggio, al fine di garantire una migliore pianificazione e progettazione del servizio, un monitoraggio più efficace del servizio e l’implementazione di un sistema di infomobilità in tempo reale.