Rinnovo parco bus regionale

La Regione Campania in attuazione di una precisa strategia di efficientamento del settore del trasporto pubblico locale, ha messo in campo diverse azioni che incidono sia sul piano dei servizi minimi, per renderli maggiormente rispondenti alle esigenze di mobilità sul territorio regionale, che sul piano del parco mezzi circolante, per garantirne la migliore efficienza sotto il profilo della qualità, della sicurezza e della sostenibilità ambientale.

Difatti, sul piano del parco veicolare da destinare ai servizi minimi TPL, per il quale l’ACaMIR è stata individuata soggetto attuatore, è stato attivato un programma di investimento “dinamico”, volto da un lato ad individuare il fabbisogno di autobus sul territorio regionale e, dall’altro, a porre a sistema le diverse fonti finanziarie, prevalentemente di provenienza comunitaria e statale, al fine di ottimizzare gli acquisti e garantire, in un arco temporale sostenibile, il migliore rendimento dell’investimento sotto il profilo dell’efficienza dei servizi.